13 luglio 2016

5×1000

 

Dichiarazione dei redditi: CUD – Unico – 730 la scelta della destinazione del 5×1000 non sostituisce l’8×1000 e non costituisce nessun costo aggiuntivo per il contribuente.

Potrai sostenere: le attività, i progetti e le iniziative culturali della nostra associazione in due mosse…

  1. Firma nel riquadro dedicato al sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni.
  2. Indica il codice fiscale: 96046270763

Ricorda: se non si sceglie questa opportunità il 5×1000 sarà comunque versato allo Stato.

Aiutaci nel passaparola!
Questa novità può essere valorizzata da tutti gli amici che credono nell’importanza di sostenere quelle opere che lavorano a servizio di una sana educazione dei giovani.

E’ importante perciò far conoscere questa possibilità di scelta a tutti.


 

Domande frequenti (FAQ)

D. Se firmo per devolvere il 5‰, posso firmare ancora per l’8‰?
R. Assolutamente sì: i soggetti beneficiari del 5‰ sono diversi da quelli che beneficiano dell’8‰: ciascun contribuente può decidere di firmare per entrambi, oppure solo per uno dei due. Le due firme non sono in alcun modo collegate.

D. Posso inserire il nome “CGS”, invece del Codice Fiscale?
R. No, va inserito il Codice Fiscale perché è il sistema individuato per evitare confusione tra soggetti con nomi simili (è l’unico sistema per garantire che il beneficiario sia quello desiderato).

D. Come il CGS utilizzerà i fondi ricavati?
R. L’Associazione utilizzerà i fondi derivanti dal 5 per mille per sostenere le attività, i progetti e le iniziative culturali realizzate in stretta colaborazione con l’Oratorio Salesiano di Potenza…

D. Se non firmo il 5‰ rimane a me?
R. No, viene comunque prelevato dallo Stato che lo inserisce nel proprio bilancio.

D. Se firmo a favore del CGS, l’Associazione avrà i miei dati?
R. No, solo l’Agenzia delle Entrate avrà i dati personali dei contribuenti. L’Associazione non avrà accesso a queste informazioni.

D. Io non presento la dichiarazione, posso comunque destinare il 5‰ al CGS?
R. Sì, è sufficiente richiedere la scheda integrativa al datore di lavoro e consegnarla in busta chiusa gratuitamente presso uffici postali o sportelli bancari, o uffici convenzionati.

D. Posso promuovere presso familiari e conoscenti la firma del 5‰ a favore del CGS?
R. Assolutamente SÌ! Basta richiederci il materiale informativo necessario, consultare la sezione creata ad hoc sul nostro sito ma anche utilizzare il vecchio ma funzionale metodo del passaparola!

D. Io utilizzo il modello 730, dove trovo la scheda del 5‰?
R. Il modello 730 è già comprensivo della scheda del 5‰, che va compilata dal contribuente (anche con l’aiuto del CAAF o di altro intermediario). La stessa cosa vale anche per gli altri modelli: ognuno contiene l’apposita sezione per poter destinare il 5 per mille.

D. Se scrivo male il codice fiscale cosa succede?
R. In caso di errata compilazione, la quota viene destinata ad un fondo comune, che sarà poi ripartito tra tutte le associazioni beneficiarie.

Grazie!

L’Associazione CGS/CNOS Mons. Bertazzoni